martedì 10 novembre 2009

Eutelia, sit-in di protesta 10-11-2009 ore 18

Riceviamo e pubblichiamo - 
 
Quanto successo questa mattina (10 novembre) alla sede del Tiburtino di Eutelia, occupata dai lavoratori in lotta, è di una gravità inaudita.
L’ex amministratore delegato dell’azienda, Samuele Landi ha fatto irruzione alle 05:20 del mattino alla testa di una squadraccia di 15 mercenari, forzando i cancelli con piedi di porco e  aggredendo i lavoratori che dormivano tentando di spacciarsi per forze dell’ordine.
Per fortuna i lavoratori sono stati abbastanza astuti e lucidi da capire la situazione e chiamare le vere forze dell’ordine, che hanno evitato il peggio.
Ci chiediamo quali sordidi motivi possono aver spinto Landi ad un tale azzardo, ad arrivare alle minacce e alla riedizione di un manipolo fascista d’altri tempi.
Noi ce lo chiediamo, ma vorremmo anche che Governo e forze dell’ordine riuscissero ad ottenere una risposta.
Di fronte ad un comportamento del tutto irresponsabile di molte aziende che al cospetto della crisi trattano i lavoratori come carne da macello, lasciando decine di migliaia di famiglie senza speranza, in molte parti d’Italia si organizza la protesta. Dalla INNSE, capofila anche mediatica della nuova stagione di lotte, alla stessa Eutelia, Phonemedia e molte altre.
Non vorremmo che l’iniziativa squadrista e fascista di Samuele Landi divenisse a sua volta un esempio per la risposta padronale.
Siamo impegnati in prima fila per denunciare qualsiasi abuso e violenza contro i lavoratori in lotta.
Ma dobbiamo anche lavorare alla massima unità tra le lotte stesse, al mantenimento di un fronte comune delle rivendicazioni e delle semplici proteste per difendere il proprio posto di lavoro o per avere lo stipendio dovuto. Perché in questo momento più che mai ogni lotta è la lotta di tutti, perché contribuisce al presidio del livello minimo di garanzie sul lavoro che la Confindustria e questo governo inqualificabile cercano di stracciare con il paravento della crisi economica.

OGGI 10 NOVEMBRE ORE 18:00 DAVANTI A MONTECITORIO
SIT-IN DI PROTESTA DELLA FGCI




Alessandro Squizzato
Resp. Naz. Lavoro
Federazione Giovanile Comunisti Italiani

Nessun commento:

Posta un commento

Ultime Notizie

Ultime News

Notizie di Politica

Roba Comunista