martedì 13 aprile 2010

RIFORME - DILIBERTO: "FINI? REGOLE O SONO CONDIVISE O SONO ARBITRII"


Le regole o sono condivise oppure sono arbitrii. Fini dovrebbe saperlo bene. Procedere a riforme costituzionali e istiuzionali significa, innanzitutto, che le forze politiche, parlamentari e non, concordino collegialmente sulle effettiva necessità di farle.E' condizione, questa, di opportunità ed indispensabilità. Quando, invece, questo comune sentire politico viene a mancare vuol dire che non si possono fare. Se poi la maggioranza, come sostiene Fini, pensa di poterle fare, infischiandosene dell'opposizione, significa solo violentare la politica". E' quanto afferma Oliviero Diliberto, segretario nazionale del PdCI - Federazione della sinistra.
Seguite le notizie de Il Comunista Quotidiano via feedfeed rss comunista quoridianoSubscribe in a reader

Nessun commento:

Posta un commento

Ultime Notizie

Ultime News

Notizie di Politica

Roba Comunista