mercoledì 6 gennaio 2010

Torino Befana Metalmeccanica. Arance a favore dell presidio Agile



Ca. 50 lavoratori del Presidio AGILE di Torino picchettano la sede RAI di Torino di Via Verdi. Indetta conferenza stampa per illustrare la condizione dei lavoratori da 5 mesi senza stipendio e con le aziende clienti che disdettano i contratti con la Agile del gruppo Omega. Tra questa aziende, la Rai. Viene anche annunciata l'operazione ARANCIA MetalMECCANICA di mercoledi 6 gennaio: 1 tonnellata di arance solidali verranno distribuite ai cittadini, l'incasso sarà a beneficio della Cassa di solidarietà dei lavoratori Agile.
L'azione dimostrativa è supportata dalla Federazione della Sinistra torinese, presenti i dirigenti e i militanti della neonata Federazione.
L'esito della conferenza stampa è notevole: tutte le maggiori testate cittadine, Rai compresa, devono dare risalto all'azione e annunciare la Befana metalmeccanica di mercoledi prossimo.

MARTEDI 5 GENNAIO:
I lavoratori Agile entrano nel salone delle Poste centrali di Torino. Lo striscione del Presidio dipendenti Agile viene esposto ai cittadini in coda ai 50 sportelli del salone. 30 maschere bianche, a simboleggiare l'invisibilità della crisi e del silenzio mediatico sui licenziamenti, dialogano con il pubblico e distribuiscono volantini chespiegano i dettagli della crisi aziendale e che pubblicizzano l'ARANCIA MetalMECCANICA di mercoledi 6 gennaio.
Le maschere bianche aprono una trattativa con i dirigenti delle poste torinesi, scesi a precipizio nel salone, per ottenere il loro interessamento ad ottenere una motivazione alla rescissione di contratto delle Poste Italiane Spa con Agile.
Giornalisti e operatori media sono presenti all'azione. La Federazione della Sinistra torinese supporta il tutto.

DOMANI, 6 GENNAIO:
Una tonnellata di arance saranno distribuite ai torinesi nella centralissima Piazza Castello. Obiettivo economico dell'azione: raccogliere 2500 euro a beneficio della Cassa di solidarietà dei dipendenti Agile, ex-Eutelia. Obiettivo politico: dimostrare a tutto il mondo dle lavoro che la solidarietà e la lotta possono combattere la crisi e il padronato, e vincere.
La giornata inizierà alle 10 e terminerà dopo le ore 18. Nel durante, sul palco si alterneranno i solisti dell'Orchestra del Regio di Torino, un coro semiprofessionista di musica gospel, i menestrelli con uno spettacolo di musica e cabaret, oltre a professionisti dello spettacolo diversi. Vin brulè e panini ci aiuteranno combattere il freddo inverno torinese.
La Federazione della Sinistra dimostra nei fatti e nella realtà di mettere il lavoro al centro, con i lavoratori. Domani, 120 militanti si alterneranno nei 4 turni ai banchetti e nell'assistenza di una giornata particolare, molto particolare. Perchè o un partito comunista è sociale o non è.

Nessun commento:

Posta un commento

Ultime Notizie

Ultime News

Notizie di Politica

Roba Comunista