lunedì 11 gennaio 2010

Ferrero (FdS): Maroni con le sue dichiarazioni, è il mandante della caccia al'uomo



La drammatica situazione che si è creata a Rosarno è il frutto della legge Bossi Fini che impedisce la regolarizzazione di chi lavora e favorisce gli schiavisti che sfruttano la manodopera immigrata.
L’unica soluzione dare il permesso di soggiorno ai migranti che lavorano e mettere in galera chi li sfrutta. Il ministro Maroni continua ad insultare la sinistra ma si tratta del mandante morale della caccia all’uomo che si è scatenata a Rosarno.
Invece che raccontare balle dovrebbe vergognarsi.
Raccogliendo l’invito che è comparso da più parti in Calabria, in queste ore, facciamo appello a tutte le forze democratiche e antirazziste perché si possa organizzare al più presto, a Rosarno, una grande, pacifica e forte manifestazione di tutto il movimento antirazzista italiano.

Nessun commento:

Posta un commento

Ultime Notizie

Ultime News

Notizie di Politica

Roba Comunista