giovedì 14 gennaio 2010

Diliberto (Pdci) ospite a Radio due ... ma dove stiamo andando?



Diliberto ospite a "un giorno da pecora", trasmissione di RadioDue.
Durante la trasmissione Diliberto risponde ai quesiti dei due conduttori ma anche ai quesiti di RIzzo, chiamato in diretta per un tentativo di pacificazione.
Innanzitutto Diliberto risponde chiaramente su cosa sia per lui la federazione della sinistra, iniziando proprio dalla scelta del nome. "La federazione è un'operazione per rimettere insieme i cocci invece di romperli" inizia diliberto, "ma spero che nel minor tempo possibile si riesca ad arrivare ad un unico partito".
I problemi, almeno per molti che ci seguono e sappiamo come la pensino, iniziano quando Diliberto specifica che il termine "sinistra" ha sostituito il concetto comunisti "per mettere tutti d'accordo", per avere nella Federazione, tutti quelli che sono a sinistra del Pd "Io sono comunista ma visto che voglio mettere insieme chi non è comunista..."
 Dopo un escursus dei personaggi a sinistra del pd, tra cui Vendola, Diliberto ribadisce "la nostra offerta è valida per vendola e bertinotti, che per ora hanno detto di no ma spero che cambino idea" A questo punto  si parla di Rizzo, si vuole un' unione dei comunisti ma Rizzo è stato espulso poco tempo fa dal Partito. Chiara la risposta del segretario del PdCi "Rizzo ha fatto la campagna elettorale per l'Italia dei Valori, non ho nulla di personale contro Rizzo,(non c'era una querela in campo? ndr.) ma se uno di un partito fa la campagna elettorale per un altro partito... Ho espulso (la commissione nazionale) dal mio partito ma non ce l'ho con lui"
Si chiede a Diliberto: quindi l'invito è rivolto anche a lui? Risposta secca:"Rizzo deve tornare insieme a tutti noi"
E qui i due conduttori di un giorno da pecora telefonano a rizzo, ne seguirà un botta e risposta. Riportiamo la fredda cronaca e trascrizione (ognuno se ne farà il suo giudizio)
Diliberto: buongiorno Marco
Rizzo: eccolo
Diliberto: l'offerta vale per tutti
Rizzo: varrebbe  se risolvessimo domande alle quali non hai risposto
nel merito: bisogna essere alternativi a questo pd e invece non si va in queste direzioni, come si fa a dire di si alla bresso e sì alla no tav?
Diliberto, io sono contrarissimo alla tav
Rizzo: e come si fa a votare la Bresso?
Diliberto in politica si devono fare le alleanze altrimenti non si conta nulla
Rizzo: ed è lo sbaglio degli ultimi 15 anni, se siamo insieme per battere il pd ci siamo subito
Diliberto: mi sembra francamente un pò velleitario, nelle nostre condizioni, battere il pd e berlusconi, la differenza politica è qui io non metto sullo stesso piano bersani e berlusconi il mio nemico non è il pd.
Rizzo: se dovessi coniare uno slogan direi contro berlusconi, sempre, ma anche alternativi al pd,
Diliberto: la cosa è semplice, ci sono le regionali, per battere berlusconi che si deve fare? andiamo da soli?
Rizzo e a Roma? Bonino? Israele.. contro i sindacati....
Diliberto: io non lo so ancora, l'incontro è questo pomeriggio, non vado io e personalmente ho un parere molto negativo della Bonino. Non sono negli organismi dirigenti della federazione.
Rizzo. Vuoi fare  entrare me nella federazione e tu non ci sei?
Diliberto: io ho fatto un passo indietro dagli organismi della federazione, non ho voluto la poltrona ma sono dentro la federazione con grande convinzione.
Rizzo: Quindi voterete la Bonino...

La risposta non c'è visto che bisogna aspettare le conclusioni dell'incontro di oggi e la telefonata si conclude. 


Questi i punti che ci interessava riportare, ma la trasmissione continua.... riportiando per cenni le cose più importantii.

Si parla del pranzo Fini Berlusconi e dell'ipotesi del "divorzio" tra loro : "non credo ci sarà mai" passando al menù e digressioni varie. Dal gossip a Craxi "non è il problema di una Via, non bisogna essere Manichei, bisogna essere equilibrati, ha fatto un sacco di cose tremende ma altre giuste" "stornava un pezzo di finanziamento illecito per darlo ad Arafat" "è un latitante, tuttavia in politica estera è stato un eccellente presidente del consiglio, non si può dare un giudizio" (tout court), Veltroni, "Ce l'ho con Veltroni, quando il pd ha scelto la strada di andare da soli, ha dato la più grande maggioranza a Berlusconi, ha fatto crescere l'italia dei valori, grazie all'alleanza con il pd e i comunisti sono fuori dal parlamento, io ce l'ho con Veltroni"

Si parla di laicità, pd e comunisti con Odifreddi.
Si torna a DIliberto con la classica richiesta: " dica una cosa di sinistra"

"il governo italiano ha comprato 131 caccia bombardieri F35  per15 miliardi di euro, alla faccia dell'Italia che ripudia la guerra, è una vergogna."

Trasmissione divertente e con svirgolate dei conduttori notevoli, interessante l'intervento di Odifreddi, ma a qualche comunista il mal di stomaco sarà venuto. Altro che menù di Silvio e Fini...











7 commenti:

  1. A questo punto, sempre di più, la domanda da porsi è: cosa è la Federazione?
    Un passo intermedio in attesa (?) di formare un unico partito oppure un "colpo di mano" in attesa (!) di confluire nel PD mantenendo la propria (relativa) influenza?
    Lurtz Sarumanovic

    RispondiElimina
  2. Quindi non sono l'unica ad averla "Interpretata" male al'inizio.Io pensavo la prima, ma non può essere un partito con gente che ha tradito i compagni (facendoci perdere le europee perchè venduti a d'alema). Vendola?? Bertinotti? No grazie voglio scendere!
    (pd? ah beh..)

    RispondiElimina
  3. Spero che tali affermazioni siano state rilasciate sotto effetto di stupefacenti.
    Che senso ha dire che vogliamo essere alternativi al PD ma che per "contare qualcosa" dobbiamo allearci con loro, che NON SONO COMUNISTI.
    Piuttosto che dedicarci ad allargare la Federazione al centrosinistra pensiamo invece ad allargarla a tutti i VERI COMUNISTI che non ne fanno ancora parte.

    RispondiElimina
  4. condivido in pieno la tua linea, il problema è che qui si rischia di appoggiare (non io!) la Bonino.. che non solo non è comunista ma è anticomunista, antistatuto dei lavoratori e antiwelfare.
    Bah.
    ladytux

    RispondiElimina
  5. Per me il PD è liberissimo di appoggiare chi vuole, basta che la Federazione non lo appoggi nè nel Lazio nè altrove.

    RispondiElimina
  6. credo avrai una grooooossa delusione :(
    Stiamo a vedere

    RispondiElimina

Ultime Notizie

Ultime News

Notizie di Politica

Roba Comunista