martedì 8 dicembre 2009

REGIONALI: IL NO AL NUCLEARE un punto fermo per le alleanze



Rifondazione comunista porrà come condizione per fare gli accordi nelle regioni un pronunciamento chiaro contro l’installazione delle centrali nucleari. Con la salute dei cittadini non si scherza. Il governo, indifferente alla salute delle persone, interessato solamente ad ingrassare le imprese coinvolte, con fare omertoso non vuole rivelare i siti delle centrali prima delle elezioni regionali. I verdi hanno svelato il giochetto e noi proponiamo ai verdi una cosa chiara: nessun accordo alle regionali se la coalizione non dice un no chiaro al nucleare.

Nessun commento:

Posta un commento

Ultime Notizie

Ultime News

Notizie di Politica

Roba Comunista