mercoledì 2 dicembre 2009

Per L'UE: Gerusalemme capitale di due stati. Irritazione di Israele



L'iniziativa europea potrebbe concretizzarsi già la prossima settimana. I ministri degli Esteri della Ue potrebbero chiedere in via ufficiale la divisione di Gerusalemme,  capitale sia degli israeliani che dei palestinesi. Lo scrive l'edizione online del quotidiano israeliano Haaretz, citando una bozza di documento messo a punto dalla presidenza svedese di turno dell'Unione europea, che verrà sottoposta ai capi delle diplomazie dei Ventisette durante un summit di due giorni a Bruxelles il 7 e l'8 dicembre.

Secondo il giornale, il documento implica il riconoscimento europeo ad una futura proclamazione unilaterale dello Stato palestinese.

Contro questo passo Israele sta conducendo una intensa campagna diplomatica e  impedire l'adozione della bozza diventa importante, ma diplomatici ben informati sulle deliberazioni Ue ritengono che ormai questo sia "virtualmente inevitabile", scrive Haaretz. Il documento esorta all'immediata ripresa dei negoziati di pace fra israeliani e palestinesi con l'obiettivo di arrivare "ad uno stato palestinese indipendente, democratico, autosufficiente, con un territorio contiguo, che comprenda Gaza e la Cisgiordania, con capitale a Gerusalemme est".
La bozza ricorda che l'Unione Europea "non ha mai riconosciuto l'annessione di Gerusalemme est" e afferma che per giungere ad una vera pace bisogna trovare una strada per giungere ad una Gerusaleme capitale di due Stati

Nessun commento:

Posta un commento

Ultime Notizie

Ultime News

Notizie di Politica

Roba Comunista