domenica 27 dicembre 2009

LA SPEZIA. IL NATALE "ANTIRAZZISTA" DI RIFONDAZIONE COMUNISTA



Come l’anno passato alcuni esponenti del PRC provinciale spezzino hanno fatto visita ai bambini del campo Rom dei Boschetti regalando giocattoli e dolcetti ma il tour benefico è proseguito al reparto pediatria dell’ospedale spezzino del Sant’Andrea e del centro anziani “Mazzini” di Gaggiola. 
E’ stato l’avvocato Massimo Lombardi, vestito da Babbo Natale, a consegnare  i regali nelle mani dei bimbi e degli anziani: «Abbiamo regalato sorrisi a chi in questi giorni soffre per malattia o solitudine, è stata un’emozione fortissima. Volevamo sottolineare come Rifondazione Comunista sia un partito sociale che va incontro a tutti i bisognosi della nostra città».

 «Mai come quest’anno era importante essere al campo Rom a testimoniare la solidarietà per queste persone sotto pesante attacco razzista nell’ultimo mese» - ha sottolineato la segretaria Chiara Bramanti-  «Abbiamo letto dei tristi cartelloni a firma del centrodestra spezzino contro la sinistra “colpevole” di difendere il campo nomadi invece dei cittadini spezzini: volevamo ribadire che Rifondazione sta dalla parte degli ultimi e dei dimenticati, che siano Rom, disabili, ammalati, migranti e poveri e questa ne è la dimostrazione. Piuttosto ci chiediamo cosa faccia per loro il governo nazionale, che il centrodestra rappresenta».

Nessun commento:

Posta un commento

Ultime Notizie

Ultime News

Notizie di Politica

Roba Comunista