venerdì 4 dicembre 2009

I Comuni potranno rimborsare le ronde


Mobilitazione dei sindaci giovedi' davanti a Montecitorio: in concomitanza con l'inizio alla Camera della discussione della Finanziaria. Lo ha annunciato il presidente dell'Anci, Sergio Chiamparino, precisando che sara' una mobilitazione aperta e all'aperto rivolta a tutti i sindaci "per indurre il governo a restituirci 2 miliardi di euro per il mancato gettito Ici".
Rischio aumento tasse per le Regioni in rosso nella sanità
Le Regioni con la sanita' 'in rosso' che non presentano piani di rientro o i cui piani di rientro non passano le verifiche previste, rischiano un aumento dell'Irap e dell'addizionale Irpef. Lo prevede l'emendamento alla Finanziaria sul patto per la salute. L'emendamento prevede che le Regioni in cui la sanita' presenti uno squilibrio di bilancio pari o superiore al 5% siano tenute a presentare piani di rientro soggetti a verifica. In caso di riscontro negativo o di mancata presentazione del piano, il presidente della giunta regionale viene nominato commissario ad acta e "sono incrementate in via automatica nelle misure fisse di 0,15 punti percentuali" l'aliquota Irap e "di 0,30 punti percentuali" l'addizionale Irpef.

Per le regioni sottoposte a piano di rientro c'e' l'obbligo di mantenere le maggiorazioni fiscali per l'intera durata del piano. Questa nuova disciplina e' estesa anche alle regioni che abbiano gia' avviato le procedure per l'avvio del piano di rientro. L'emendamento stabilisce inoltre che i piani di rientro siano soggetti a verifiche con periodicita' trimestrale ed annuale, "ferma restando al possibilita' di procedere a verifiche ulteriori" o "straordinarie". Se il presidente della Regione, in qualita' di commissario, risultasse inadempiente verra' affiancato da uno o piu' commissari ad acta, nominati dal Consiglio dei ministri.
300 milioni di tagli agli enti locali
E' di 300 milioni di euro nel triennio 2010-2012 la riduzione al fondo ordinario per gli Enti locali. I comuni e le province non saranno piu' obbligati pero' a tagliare il numero delle poltrone dei Consigli e delle Giunte ma questa sara' solo una possibilita'. E' quanto prevede l'emendamento del governo presentato alla Finanziaria in commissione Bilancio alla Camera.

Tetto degli stipendi per i consiglieri regionali
Viene confermato il tetto agli stipendi dei consiglieri regionali, ma con alcuni paletti: saranno le Regioni infatti a decorrere dal primo rinnovo del consiglio regionale successivo alla data di entrata in vigore della Finanziaria a fissare il tetto agli stipendi dei consiglieri "in modo tale che non eccedano complessivamente in alcun caso l'indennita' spettante ai membri del Parlamento". E' quanto prevede la nuova formulazione dell'emendamento del governo alla Finanziaria sugli Enti locali, presentato in commissione Bilancio alla Camera.

Bozza, i Comuni potranno rimborsare le ronde
Arriva la possibilita' per i Comuni di rimborsare i volontari delle ronde. Lo prevede un comma della bozza dell'emendamento 'omnibus' del relatore alla Finanziaria Massimo Corsaro. La proposte di modifica aggiunge infatti alla misura del pacchetto sicurezza che prevede per i sindaci la possibilita' di avvalersi di associazioni di cittadini ai fini di sicurezza la "possibilita' di rimborso da parte dei Comuni delle spese sostenute dalle predette associazioni". Il tutto nel rispetto dei vincoli del Patto di stabilita'.

500 milioni nel 2010 per le missioni di pace
Arrivano 500 milioni nel 2010 al ministero della Difesa per il finanziamento della prosecuzione delle missioni internazionali di pace. Lo prevede la bozza di emendamento omnibus del relatore alla Finanziaria Massimo Corsaro, che sara' presentato in commissione Bilancio alla Camera.

Arrivano 300 milioni per il piano scuola
Arriva un fondo di 300 milioni per l'avvio di un piano sull'edilizia scolastica. Lo prevede la bozza di emendamento 'omnibus' del relatore alla Finanziaria, Massimo Corsaro, che sara' a breve formalizzato. "Al fine di garantire condizioni di massima celerita' - si legge nel testo - nella realizzazione degli interventi necessari per la messa in sicurezza e l'adeguamento sismico delle scuole, entro trenta giorni dalla data di entrata in vigore della presente legge" vengono "individuati gli interventi di immediata realizzabilita' fino all'importo complessivo di 300 milioni di euro".

Vendita beni della mafia, priorità a coop e forze armate
"Il personale delle Forze armate e il personale delle Forze di polizia possono costituire cooperative edilizie alle quali e' riconosciuto il diritto di opzione prioritaria sull'acquisto" dei beni confiscati alla mafia: e' quanto prevede una misura dell'emendamento omnibus del relatore alla Finanziaria che sta per essere presentato in commissione Bilancio alla Camera. Un'altra misura poi prevede una diversa ripartizione dei proventi derivanti dalla vendita che prima erano divisi a meta' fra il ministero dell'Interno e il ministero della Giustizia: al Viminale e al dicastero di via Arenula ora andra' rispettivamente il 45%, mentre il 10% andra' al ministero della Difesa.

Nessun commento:

Posta un commento

Ultime Notizie

Ultime News

Notizie di Politica

Roba Comunista